nam disegno
open call obliterazioni 2015

obliterazioni 2015

nam.Q.Area-home

Obliterazioni 1-6

NAM.FLYING.NOTES

nam.cruciverba


namfairytales

100th poets

esperimenti di arte e non violenza Weapons of bread
Weapons of bread Weapons of bread

.... MOSTRA .....................................................................
Mezzalunabio, rist. vegetariano/vegano, p.zza Emanuele Filiberto 8/D
dal 4 marzo al giovedì 17 aprile 2014
opere di Gian Luigi Braggio, Carla Bertola, Alberto Vitacchio, Lisa Parmigiani, Mimmo La Grotteria, Alessandro Fioraso
nam wp 30 Helga Maestrini performing
Breda - Pistoia Simposianti suonano di fronte all'Ospedale del Ceppo a Pistoia

vellanoontour
squares program - the artists

Se vuoi partecipare a questo lavoro con pensieri, fotografie, disegni, suoni o altro materiale... SEI IL BENVENUTO!

night Immagino dei grandi disegni a terra non dissimili dai famosi cerchi del grano o ipotetiche costellazioni, una specie di warpgate che si presenti con immediata e giocosa semplicità. Senza dimenticare il fuoco...
Io considero lo sguardo il vero artefice della Creazione, il costruttore della realtà che diviene "creatura" e, con i suoi movimenti, "segno": l'alchimia avviene nella "relazione", si comunica come energia vitale sublimata nell'eros, sostanza biologica. La qualità formale si esprime attraverso i movimenti di questa creatura e attraverso il rigore della geometria (codice, linguaggio). In questo processo la regola universale rappresenta la mediazione della cultura. Il segno rispecchia un ordine concettuale, in armonia con le forme della natura e le leggi della crescita naturale: le distanze sono calcolate a partire dalla sezione aurea, formula che più di ogni altra stabilisce un legame diretto tra cultura e natura. Il cognitivo, elemento apollineo, costruisce la regola, il misterioso algoritmo che forma la struttura. Dall'altro lato, l'unicità dionisiaca, creativa, è amplificata dall'elemento interattivo.